Cane obeso? Come capire se i chili sono troppi

cane obeso: come capire se i chili sono troppi

Cane obeso: le cause di una patologia sempre più diffusa

Per comprendere quanto gli animali domestici siano alle prese con uno stile di vita sbagliato è sufficiente farsi un giro in una clinica veterinaria. Sono tantissimi, infatti, i cani e i gatti che sono affetti da chili di troppo perché mangiano cibo di scarsa qualità, dormono troppo e fanno poco movimento. Si tratta, in effetti, di sintomi abbastanza comuni nei cani che vivono in appartamento ma anche in tutti quelli che non vengono sottoposti ai controlli periodici del veterinario. Le ragioni di queste dimenticanze, purtroppo, vanno rintracciate proprio nella crisi economica che costringe i padroni degli animali domestici ad andare dal veterinario solo in casi davvero urgenti.

Questo atteggiamento, purtroppo, abbassa drasticamente la qualità della vita dei nostri amici a quattro zampe anche perché, senza i consigli degli esperti, non ci si rende conto delle cattive abitudini che si assumono o dei comportamenti che a lungo andare possono danneggiare anche seriamente la salute di cani e gatti. Molte volte, infatti, i padroni sono completamente in buona fede quando fanno mangiare ai propri cuccioli qualche alimento non proprio adatto ad una corretta alimentazione per cani. Spesso, questi atteggiamenti si traducono in un cane obeso o in un gatto a forma di pallina. In realtà si tratta di una patologia che riguarda oltre il 40% dei cani e dei gatti italiani e, addirittura, si tratta di una delle diagnosi più comuni che vengono  formulate in caso di malessere degli animali domestici.

Cosa fare quando un animale è in sovrappeso

L’obesità per i nostri amici a quattro zampe non è certo un problema di bellezza come può esserlo per gli esseri umani. Il problema, in effetti, si traduce proprio in uno stile di vita sbagliato e quindi in una qualità di vita abbastanza mediocre. I chili in eccesso, infatti, sono alla base di molte patologie gravi come il diabete, le aritmie, le artriti e i problemi epatici. Tuttavia, un regime alimentare scorretto oltre a determinare un abbassamento della qualità della vita di un animale può anche incidere negativamente sul suo sistema immunitario perché l’animale, mangiano male, potrebbe non ricevere tutte le proteine di cui ha bisogno.

Per scongiurare di ritrovarsi con un cane obeso, quindi, non dimenticate di farlo muovere spesso: i cani hanno bisogno di passeggiare e di correre anche in base alla loro taglia. Evitate, quindi, di fargli mangiare cibo di scarsa qualità o resti del cibo di casa. I cani, infatti, hanno un organismo diverso rispetto a quello umano e devono necessariamente rispettare alcune regole per non subire disturbi: mangiare senza sale, evitare i grassi e optare per solo cibo bollito quando non si riesce a dargli i classici croccantini.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *