Come preparare un gatto ad un’esposizione felina

come preparare un gatto ad un'esposizione felina

Anche se la vittoria non è fondamentale, è comunque importante prepararsi al meglio in vista di un concorso per mettere in evidenza i punti di forza e nascondere quelli deboli del nostro amato gatto. Nel senso comune si tende a credere che l’iscrizione di un gatto a una mostra o ad un concorso sia un atto un po’ prepotente nei confronti dell’animale come se il padrone lo facesse solo per la soddisfazione di avere un animale domestico degno di partecipare ad un concorso di bellezza. In realtà, partecipare ad un concorso non è importante solo da un punto di vista estetico ma lo è anche da un punto di vista fisiologico dal momento che la partecipazione ad una mostra presuppone un forte impegno da parte del proprietario che oltre a provvedere alla bellezza del proprio animale dovrà tutelarne soprattutto lo stato di salute.

Esposizione felina: consigli prima dell’iscrizione

La partecipazione ad una gara di bellezza, inoltre, rappresenta un’occasione importante anche per conoscere altri appassionati di animali domestici con cui scambiarsi consigli e condividere esperienze. Inoltre, per coloro che possiedono un gatto con tanto di pedigree, la partecipazione ad una mostra o ad un concorso di bellezza può essere l’occasione giusta per trovare un altro esemplare di razza con cui far accoppiare il proprio animale domestico e preservarne la conservazione della razza pura.

In ogni caso, prima di iscrivere il gatto ad una mostra è opportuno informarsi bene circa l’Ente che l’ha organizzata e su quali siano le modalità di partecipazione. In linea di massima, è sufficiente qualche clic sul sito dell’ente o dell’associazione coinvolta nella mostra per leggere tutto il regolamento prima di procedere all’iscrizione del proprio gatto. In molti casi, visitando direttamente il sito web è possibile arrivare direttamente a scaricare il modulo per l’iscrizione; in caso contrario, sarà sufficiente fare una telefonata all’ente per cacciare via ogni dubbio prima di iscrivere il gatto alla mostra. In molti casi, la partecipazione ad uno di questi eventi è a pagamento ed è per questo motivo che è preferibile sempre assicurarsi della serietà dell’ente che l’ha organizzato per evitare di incappare in spiacevoli sorprese. Per essere valido, l’ente che organizza la mostra deve essere associato alla FiFE.

L’importanza dello stato di salute in un’esposizione felina

In tutti i casi, per poter partecipare è importante che il gatto goda di ottima salute: per questo motivo prima di iscriverlo alla mostra, è bene farlo visitare da un medico veterinario che ne accerterà lo stato di salute. Si tratta di una fase molto importante anche perché nel momento dell’iscrizione, i partecipanti verranno comunque sottoposti ad una visita specialistica da parte di una commissione di veterinari che ne giudicherà l’ammissibilità alla gara nel caso in cui godano di ottima salute.

Il vincitore è il gatto più bello

Dopo la salute, sicuramente il passo più importante è quello che riguarda la bellezza del proprio esemplare. Naturalmente, lo scopo di una mostra o di una gara è quello di premiare la bellezza del partecipante più attraente ed è per questo motivo che i padroni in gara dovranno provvedere ad un’approfondita tolettatura del proprio gatto anche con qualche settimana d’anticipo rispetto al giorno della gara.

A meno che non siate molto esperti, è preferibile rivolgersi ad un professionista che sarà in grado di valorizzare al massimo il mantello e le caratteristiche fisiche del vostro gatto. In particolare, oltre al mantello è bene preoccuparsi della cura dei denti, delle unghie, degli occhi e delle orecchie. Una mostra è l’occasione giusta per concedere al nostro micio un trattamento completo che serve anche a mantenerlo in salute: proprio come per gli uomini, infatti, la pulizia di un gatto corrisponde anche al suo stato di salute. Una volta pronto, visitato e iscritto alla mostra non resta che godervi l’esperienza unica dello spettacolo che solo una felina può offrire agli appassionati.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *