Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
<

Dieta veterinaria per cani: alimentazione e salute

dieta veterinaria per cani

Alimentazione e salute, si sa, sono due elementi strettamente legati al benessere del nostro animale domestico a quattro zampe. Questo è dunque un binomio inscindibile da cui non puoi assolutamente sfuggire quando prepari il cibo casalingo del tuo cane. Tuttavia, a venirti incontro c’è la dieta veterinaria per cani messa a punto da esperti professionisti per regalare il miglior cibo possibile al tuo amico peloso. Ce n’è per tutti i gusti. Gli alimenti studiati per la dieta veterinaria sono acquistabili sottoforma di cibo secco oppure di cibo umido.

Ovviamente questo cibo è stato creato per soddisfare le esigenze del nostro amico in base all’età (cuccioli; cani junior e adulti; cani maturi e anziani) , in base alla taglia (piccola; media; grande) e, cosa non trascurabile, in base alla patologia del tuo amico, questo chiaramente nel caso in cui il tuo cane sia colpito da qualche malattia. Oltre al cibo veterinario sicuro e garantito devi curare con estrema dovizia anche il cibo domestico.

Oltre la dieta veterinaria: il cibo domestico

La dieta veterinaria si prende cura nel migliore dei modi del tuo amico a quattro zampe. Oltre alla dieta veterinaria, però, c’è anche la pappa domestica. Dunque, quando ti trovi ad allestire il cibo del tuo peloso hai il dovere di prestare la massima attenzione alla sua salute. Questo perché un’alimentazione sbagliata può causare brutti effetti collaterali al tuo cane. Tra questi: il prurito, la flatulenza, la forfora, l’alitosi, l’affaticamento ai reni, la diarrea e via discorrendo. Pertanto è necessario bilanciare bene carboidrati, verdure e proteine. Queste ultime dovranno essere pari al 21% del totale della pappa del tuo fido. Ovviamente, per quanto concerne il cibo domestico è necessario altresì prendere in considerazione alcuni fattori, quali la specie del cane, la sua età, la sua taglia, la sua anamnesi e, cosa non trascurabile, il suo stile di vita. Quindi se vuoi organizzare al meglio il cibo casalingo è bene chiedere consiglio a chi conosce bene il tuo animale domestico, ovvero al tuo veterinario.

Dieta veterinaria per cani: un menu pensato in base alle patologie

La dieta veterinaria è stata studiata anche per aiutare il nostro amico a superare i suoi problemi di salute. Ecco quindi che gli esperti hanno messo a punto il cibo per cani, secco e umido, in base alle diverse patologie, facendo in modo che il tuo amico fido possa affrontare al meglio il suo stato di salute precario. Dunque, con questa tipologia di dieta avrai cibo specifico per cani allergici o con intolleranze alimentari, per cani convalescenti, con diabete mellito, con problemi di cute e di pelo, con disturbi all’apparato uditivo, con disturbi equilibrio emozionali, con problemi di alitosi, di obesità, di invecchiamento celebrale, con patologie cardiache o tiroidee, con malattie al tratto urinario, infiammazioni oculari, gastrointestinali, renali ed epatiche, cibo per cani con problemi articolari e per cani sterilizzati.

Inoltre, a venire incontro alla salute del tuo migliore amico ci sono altresì il mangime vegan, quello senza glutine, quello grain free e quello biologico. Ognuno di questi alimenti specifici aiuterà il tuo a cane a ritornare in forma, garantendogli un’alimentazione equilibrata, appetibile e soddisfacente.

Dieta veterinaria per cani. Due elementi fondamentali: taglia ed età

Seguire un regime alimentare sano ed equilibrato è importante per tutti, quindi anche per il tuo amico cane. Dunque quando scegli il suo cibo non puoi non considerare la sua taglia e la sua età. La dieta per il tuo cane, è bene ribadirlo, deve essere equilibrata, quindi, per esempio, non puoi somministrare a un cucciolo il cibo appositamente studiato per l’alimentazione di un adulto, oppure di un anziano e viceversa. Ogni età ha i suoi bisogni nutritivi, quelli del cucciolo sono stati studiati per la crescita e lo sviluppo e non possono essere adatti a quelli di un cane maturo che, come è ovvio, avrà esigenze totalmente differenti. Il medesimo discorso lo devi applicare alla taglia del tuo amico, un cane di 26 chili, quindi di taglia grande, avrà esigenze differenti da quelle di un cane di taglia piccola oppure media.

Ad ogni modo, tutte le proposte veterinarie rispondono sempre alle esigenze più diverse della vita del tuo cane, essendo di fatto formule pensate per far fronte nel migliore dei modi al suo fabbisogno energetico. Sono le stesse che soddisfano in pieno le sue esigenze alimentari prendendosi al contempo cura del tuo grande amico. Quando acquisterai il mangime per il tuo animale domestico cerca anche di ascoltare il suo gusto, puntando, a seconda del palato, sul cibo secco oppure su quello umido. Il momento del pranzo dovrà infatti essere per il tuo cane un momento di festa che lo rende felice mantenendolo in perfetta salute.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *