Oops! It appears that you have disabled your Javascript. In order for you to see this page as it is meant to appear, we ask that you please re-enable your Javascript!
<

Giochi per cani

i giochi per cani

Il gioco è il mezzo più importante con il quale il padrone può entrare in sintoniacon il cane, stimolando la sua capacità di ubbidire, di creare una comunicazione e una relazione con l’umano. Tutti i cagnolini adorano giocare, sia quelli più piccoli che quelli già adulti. L’attività ludica infatti dona grandi benefici sia dal punto di vista fisico che mentale.

Per quanto riguarda i cuccioli soprattutto questi adorano particolarmente giocare, anche se noi crediamo che si stia solamente svagando, in realtà in quel momento sta imparando, cercando di comprendere come si dovrà e potrà comportare da grande.

Durante il gioco infatti il nostro amico a 4 zampe inizia a capire e a sperimentare tutti gli atteggiamenti che potrà mettere in atto da adulto, ossia la sottomissione, l’inseguimento della preda e la monta. Proprio per questo motivo è importantissimo gestire nel migliore dei modi il gioco del cagnolino.

A cosa servono i giochi per cani?

Ma quali sono le funzioni dell’attività ludica nel cucciolo? Cerchiamo di scoprirlo. Il gioco infatti serve per:

  • Formare il carattere
  • Imparare il giusto comportamento
  • Aiutare l’interazione sociale
  • Aumentare la capacità e l’agilità fisica e mentale
  • Migliorare al meglio la coordinazione
  • Apprendere i vari ruoli sociali
  • Esplorare l’ambiente circostante
  • Risolvere problemi con crescente complessità

I vari tipi di giochi per cani

Il cane dunque ha necessità di essere indirizzato ed istruito nel gioco sin da quando è molto piccolo. Dovete prima di tutto imparare a creare un rapporto di gioco con il cane capendo al momento giusto quando è il caso di farlo vincere, per aumentare la sua fiducia oppure non dargliela vinta, facendolo perdere e sottomettendolo.

Il gioco può essere di due tipologie:

  • Gioco sociale: si svolge con un partner che è della stessa oppure con un animale di una specie diversa.
  • Gioco individuale: avviene in solitudine senza l’ausilio di nessun altro.

Possiamo anche distinguere tra:

  • Gioco in movimento: si tratta di un gioco che richiede una buona attività fisica, come correre, inseguire qualcosa, scappare oppure fare la lotta.
  • Gioco strumentale: viene invece fatto con degli oggetti inanimati, pupazzi o palline.

I Giochi Semplici

Le attività ludiche più semplici sono anche quelle più amate dai cani. Uno fra i giochi preferiti dal cane è senza dubbio l’inseguimento. Si tratta di correre dietro a qualcosa, come una pallina da tennis, un bastone, un frisbee oppure un peluche. Adorano quelli che suonano ed emettono rumori, ma anche rincorrere il padrone.

Questo gioco fa letteralmente impazzire le razze che hanno una particolare predisposizione per il riporto. Alcuni accorgimenti: se usate la pallina assicuratevi che la misura sia giusta. Dunque non deve essere troppo piccola, perché il cucciolo potrebbe ingoiarlo, ma neppure grande, perché deve riuscire a portarla in bocca.

I Giochi Mentali

I giochi che attivano la mente e sviluppano le capacità cognitive del cane sono senza dubbio fra i migliori. Potete acquistarli oppure comprarli direttamente al negozio. Uno fra i giochi preferiti dai cani, che aumenta e accresce il fiuto e l’intelligenza, è il nascondino. Che si fa sia con gli oggetti, ma pure con le persone.

Le prime volte rendete il gioco molto semplice poi, a poco a poco, aumentate la difficoltà. Vi stupirete di quanto i cani sono bravi a trovare le cose e le diverse persone, persino in spazi grandi e all’aria aperta. Quando il cane avrà ritrovato ciò che cercava ricordatevi sempre di premiare il cane con una piccola ricompensa e di congratularvi al meglio con lui.

I Giochi in solitudine

I cani che trascorrono molto tempo a casa da soli possono vincere la noia con dei giochi che impegnano il tempo. Infatti se il cucciolo rimane in solitudine potrebbe fare dei danni in casa mordicchiano i mobili, spaccando qualcosa, abbaiando e piangendo sperando che qualcuno lo noti il tutto solo per tentare di distrarsi.

Non succede per tutti i cani, ma è comunque sempre meglio, se lasciate fido da solo nel vostro appartamento, lasciargli qualche gioco da fare. Si tratta di giochi da dargli solo quando è in solitudine. I più utilizzati sono quei giochi di varia forma, costruiti con materiali resistenti, che conservano all’interno delle leccornie. Il cibo si inserisce da un buco e il cane dovrà in qualche modo riuscire a recuperarlo sbloccando il meccanismo.

I Giochi di fiuto

Ciò che caratterizza il cane è soprattutto il suo fiuto che potete stimolare con una serie di attività fisiche che lo aiuteranno a svilupparlo al meglio. Potete ad esempio spargere per casa dei croccantini e dei biscottini ed ordinare al cane Cerca. Il cucciolo dovrà trovare tutti i bocconcini e verrà poi premiato. Con l’andare del tempo potete aumentare la difficoltà, nascondendo sempre di più le cose.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *