<

Scegliere il cane per un bambino

Come scegliere il cane più adatto per un bambino

Sono tantissimi i benefici che può apportare la presenza di un cane in casa, soprattutto se abbiamo un bambino. A dimostrarlo sono tantissime ricerche secondo le quali un bimbo che cresce accanto ad un cane diventa col tempo molto più socievole, rispettoso delle regole e degli altri. Non solo, la presenza di una cucciolo, permette anche di fare più attività fisica e di imparare ad amare la natura e gli animali.

Non tutti i cani però vanno bene per i bambini, ce ne sono infatti alcuni che sono molto più portati per la convivenza con i piccoli, mentre altri si adattano male ad un bimbo, soprattutto se molto piccolo. Vediamo dunque quale cane scegliere per la convivenza con nostro figlio in base alle varie razze e al carattere.

Scegliere il cane per un bambino

Le razze meno adatte alla convivenza con i bimbi

Per evitare errori cerchiamo innanzitutto di capire quale cane è più predisposto a vivere con una famiglia che ha figli.

I Cani molto protettivi: si tratta di animali particolarmente territoriali e di razze che sono predisposte per fare la guardia alla casa. Fra questi troviamo gli Akita inu, i Chow-chow e i Rottweiler, cani molto belli, ma anche parecchio diffidenti che mal sopportano grida e giochi dei bimbi. Lo Schnauzer e il Boxer nonostante non siano molto adatti possono con il tempo abituarsi alla presenza di un piccolo amico, soprattutto se vengono messi a contatto con il bambino sin dall’inizio.

I Cani troppo indipendenti e sicuri di se stessi: parliamo di razze testarde, difficili da educare ed addestrare, molto volitive. In generale non amano molto il contatto con gli umani perciò figuriamoci un bambino. Quelli più indipendenti, che tentano sempre di imporsi, sono gli Alaskan malamute, Dalmata, il Levriero afgano, il Pointer inglese, il Samoiedo, il Setter irlandese e il Siberian Husky. Sicuri e testardi sono invece i Basenji, i Fox terrier, il Griffone, ma anche le razze piccole come il Pinscher nano, lo Schnauzer nano, il Shih Tzu, e diversi Terrier.

I Cani abitudinari: sono cani che amano il silenzio, la pace e la tranquillità. Non sopportano di essere toccati se non lo richiedono quindi le carezze un po’ maldestre dei bambini potrebbero dargli fastidio. Sono quasi tutti di taglia piccola come il Bassotto, il Bouledogue francese, il Carlino, il Chihuahua, il Maltese, il Pechinese, il Piccolo levriero italiano, il Tibetan terrier e il Whippet.

Le razze meno adatte alla convivenza con i bimbi

I Cani più affabili: sono razze molto socievoli e disponibili nei confronti dell’uomo. Non sono cani adatti a fare la guardia, al contrario apprezzano la compagnia degli umani. I loro compagni ideali sono soprattutto i bambini. Tra questi troviamo il Bearded Collie ed il Collie Pastore scozzese, ma anche il Bichon, il Cavalier King, il Coker (sia americano che spaniel inglese), il Retriever ed il Setter inglese.

I Cani molto affidabili: si tratta di cani che hanno una grande tolleranza, fondamentale se vivono con dei bambini, che amano stare sempre in compagnia e sono simpatici e socievoli. Parliamo dell’Alano, del Bassethound, del Bovari, del Levrieri inglese ed irlandese, del Mastiff, del San Bernardo ed infine del Terranova.

I Cani più intelligenti: sono razze molto facili da poter addestrare, hanno una grande sintonia con gli umani, sono buoni compagni molto versatili. Fra questi cani troviamo l’Australian cattle dog, l’Australian Sheperd, i Barboni, il Border Collie, il Dobermann, i Pastori ed il Welsh Corgi.  

Scegliere il cane in base all’età dei bambini

Dopo aver analizzato le varie razze più portate a vivere con dei bimbi vediamo come possiamo scegliere un cucciolo.

I Cani adatti ai bambini piccoli

Se hai un figlio con al di sotto dei 5 anni l’indole e il fisico del cane che prenderai deve essere molto compatibile con l’età così piccola del bambino. Fra le caratteristiche caratteriali che dovrà avere il cagnolino prima di tutto è fondamentale una taglia piccola e assolutamente l’assenza dell’aggressività.

Possiamo dunque optare per una razza da grembo come il Maltese, il Cavalier King, il Chihuahua, il Pinscher, il Carlino, lo Spitz Nano ed il Barboncino nano, ma anche il Bouledogue Francese. Per un bimbo così piccolo invece vanno evitati tutti i cani che fanno parte della famiglia dei Terrier. Questa razza di cani si adatta bene ai bambini, ma solo a quelli che hanno un età maggiore dei 6 anni, prima invece la convivenza è sconsigliata.

I cani adatti ai bambini grandi

Se tuo figlio ha un’età maggiore dei 6 anni possiamo scegliere, a seconda delle esigenze, un cucciolo con una taglia che sia media o grande. Da questo punto di vista si possono selezionare razze mansuete e che amano la compagnia degli animali, ma un po’ più grandi, come il Labrador, il Golden Retriever, il Cocker Bouledogue Francese, il Bull Dog Inglese e lo Shar pei.

Per le taglie che rimangono grandi invece si consigliano il Terranova, il Collie, il Bovaro Bernese, il Bull Mastiff e il Leongberger.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *