<

Somalo

il gatto somalo

 

 

 

 

 

 

 

 

COM’È FATTO

La conformazione del dorso, leggermente arcuato, sottolinea l’abilità nel salto. Molto particolare la coda lunga e folta. La testa, cuneiforme e leggermente arrotondata, si accompagna a orecchie ampie e a occhi a mandorla grandi ed espressivi, di colore ambra chiaro intenso o verde. Nonostante il nome, è una razza derivata dai gatti Abissini, con i quali ha molte caratteristiche in comune.

 

COME SCEGLIERLO

Il pelo del Somalo è semilungo e vengono apprezzati, soprattutto, gli esemplari dotati di bavaglino e “calzoncini” ben sviluppati. Il colore del mantello, più scuro dalla nascita fino ai due anni di età, è caratterizzato dall’aspetto ticking, cioè ogni pelo è dotato di due o tre anelli di tonalità diversa.

I colori della pelliccia sono: Selvatico (bruno-arancio caldo con ticking nero); Blu (blu-grigio caldo con ticking blu acciaio scuro); Sorrel (rosso rame caldo con ticking marrone); Beige-Fawn (beige opaco con ticking crema caldo scuro); Argento (sottopelo e ticking argentati).

La variante Sorrel fa assomigliare il Somalo a una piccole volpe; tutti gli esemplari, comunque, hanno l’aspetto un po’ selvatico.

 

A CHI È ADATTO

Il Somalo è un gatto giocherellone, vivace, tollerante, che ama le coccole. È adatto a persone che cercano un animale vivace, ma anche equilibrato. Essendo tollerante e socievole, convive benissimo con gli altri gatti.

DOVE TENERLO

Il gatto Somalo è vivace e ama arrampicarsi e giocare, perciò sarebbe opportuno permettergli l’accesso all’esterno, preferibilmente a un giardino. Tuttavia, questi gatti non perdono quasi mai pelo, perciò sporcano di meno gli appartamenti. 

 

LE SUE NECESSITÀ

Il Somalo non ha particolari necessità di tolettatura, ma sarebbe opportuno spazzolarlo un paio di volte alla settimana. Nel periodo della muta, occorre aumentare la frequenza di spazzolatura. Nelle zone più delicate e con il pelo più corto, sarebbe meglio usare un pettine piccolo. Non c’è bisogno, invece, di lavarlo.

 

MALATTIE E CURE

Il Somalo è un gatto piuttosto robusto, che non soffre di patologie particolari o genetiche.

 

CIBI

I gatti molto agili e vivaci sono, solitamente, dotati di forte appetito. Anche il Somalo rientra in questa categoria, ma occorre fare attenzione al suo peso. Questo gatto, infatti, se sovranutrito tende facilmente a ingrassare. Essendo molto goloso, bisogna essere attenti a ciò che mangia e a ciò che potrebbe sgraffignare dalle tavole e dalle dispense.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *