<

Un cane amico: dove trovarlo e come sceglierlo

Scegliere un amico cane

Vi siete finalmente decisi a condividere la vostra vita con un cane, ma non sapete quale scegliere? Non sapete dove trovarlo? Ecco qualche consiglio.

Scegliere di condividere la propria vita con un cane è una decisione importante che va ponderata con attenzione. Una volta stabilito di prendere un cane per amico, inizia la parte più difficile: quale cane scegliere? E anche: dove trovarlo? I dubbi che possono venire in mente sono tanti, soprattutto se non si è molto esperti di cani o se si è indecisi fra diverse razze. Cerchiamo di sciogliere una volta per tutti questi nodi, in modo che l’esperienza di adozione o di acquisto sia la più piacevole possibile.

Meglio un cane di razza o un’adozione al canile?

La prima domanda a cui ci si trova di fronte quando si decide di prendere un cane è sempre la stessa: meglio scegliere un cane di razza o optare per un’adozione al canile? In realtà entrambe le scelte hanno vantaggi e svantaggi.

E’ indubbio che adottare un cane dal canile è un gesto nobile: vuol dire dare affetto a un cane abbandonato e garantirgli una lunga vita piena di amore e comodità. Tuttavia ci sono anche dei contro: spesso nei canili si trovano cani meticci, per cui è difficile stabilire a priori quale potrebbe essere il carattere di quel cane e quali trascorsi abbia avuto.

Nel caso si decidesse di scegliere, invece, un cane di razza, preso da un allevamento, anche qui ci sono dei pro e dei contro. Ovviamente se volete un cane perché siete innamorati delle specifiche caratteristiche di quella razza è inevitabile andare a cercare il cane in un allevamento apposito. Stessa cosa dicasi se volete quella razza perché siete orientati a fare mostre e esposizioni. Il vantaggio di scegliere un cane di razza è che potete avere già in principio un’idea di quali siano le attitudini e il carattere di quella razza. Questo fermo restando che ogni cane avrà poi un carattere individuale a se stante che potrebbe anche divergere da quello dello standard di razza: in fin dei conti stiamo sempre parlando di esseri viventi, ognuno con le sue peculiarità.

Quale razza scegliere?

Abbiamo deciso di optare per un cane di razza perché cerchiamo delle caratteristiche specifiche, non necessariamente legate all’aspetto (pelo corto al posto del pelo lungo, muso brachicefalo al posto di muso dolicocefalo…), ma magari perché cerchiamo un’attitudine particolare o un temperamento specifico (c’è chi cerca un cane attivo, adatto a fare attività sportiva insieme a lui, c’è chi vuole un cane più sedentario, altri che cercano cani adatti a convivere con bambini, anziani o altri animali…).

Ci sono diversi modi per scegliere la razza ideale per noi. La prima cosa da fare è documentarsi. Possiamo acquistare libri che parlano delle diverse razze o di specifiche razze, ma possiamo anche cercare su internet documentandoci su siti come quello dell’ENCI dove troviamo tutti gli standard di razza ufficiali. Oppure possiamo andare su siti specifici che trattano proprio delle diverse razze di cani come AllevamentiRazze.it per esempio.

Su siti come questo, infatti, si trovano diversi strumenti che possono aiutare a indirizzare la scelta verso questa o quella razza. Fra di essi potrebbe esserci un blog dove trovare articoli inerenti le peculiarità delle diverse razze, il test per scoprire quale sia la razza ideale per noi che trovi al link qui sopra (basta rispondere a poche, semplici domande per capire quale sia la razza più adatta per il nostro stile di vita) e il test per mettere a confronto diverse razze di cani: questo è particolarmente utile quando si è in dubbio fra alcune razze che trovi al link qui sopra. L’importante, in questi casi, è scegliere per l’appunto di documentarsi su siti che offrano pareri autorevoli di allevatori riconosciuti a livello internazionale e di esperti del settore.

Dove trovare un cane della razza preferita?

Grazie a libri, internet e siti specifici siete arrivati a capire quale sia la razza più adatta a voi. Ma dove trovare ora il cane di questa razza prescelta? Se siamo andati a cercare informazioni sul sito dell’ENCI, si possono consultare gli allevamenti con affisso. Oppure si può provare presso le varie associazioni Rescue. Sempre su AllevamentiRazze.it si trovano non solo un elenco completo e esaustivo degli allevatori presenti in Italia, ma anche le schede di razza curate dagli stessi allevatori (i quali possono o decidere di mostrare i loro animali sul loro minisito personale o pubblicare video e foto con le loro cucciolate) e i consigli su come allevare e educare i cani, considerate di volta in volta le particolarità relative a quella razza.

Importante, una volta che si sceglie un cane di razza, è chiedere sempre il Pedigree: è la carta d’identità di quel cane, l’unico certificato che vi potrà garantire che quel cane appartiene effettivamente a quella razza. Vi ricordiamo, infatti, che per la legge italiana è vietato vendere un cane classificandolo come appartenente a quella razza, ma senza Pedigree accompagnatorio. Esempio: un Labrador retriever venduto con annesso Pedigree può essere venduto legittimamente come Labrador. Ma un Labrador retriever senza Pedigree non può essere venduto come Labrador: per la legge italiana è un cane che assomiglia a un Labrador, che ha molte caratteristiche del Labrador, ma che non può essere definito Labrador perché sprovvisto di Pedigree e pertanto viene considerato come un meticcio.

Leave a Reply

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *